top of page

I SERVIZI AL TERZO SETTORE

benessere e sport in azienda.png

Mettendo a frutto l’esperienza e le competenze acquisite nella riabilitazione motoria, New Pianeta Fitness ha messo a punto progetti specifici rivolti al terzo settore ed ai comuni

Immagine sito web New Pianeta Fitness orizzontale (3).png

Progetto Riabilitazione motoria delle persone con disabilità cognitive acquisite

realizzato in collaborazione

con la CILS di Cesena.

Immagine sito web New Pianeta Fitness orizzontale (5).png

 Progetto Riabilitazione motoria degli anziani contro invecchiamento progressivo

realizzato in collaborazione

con il Comune di Cesena

riabilitazione motoria ictus.png

 Progetto Riabilitazione motoria delle persone con disabilità cognitive acquisite, realizzato in collaborazione con la CILS di Cesena.

Secondo l’Osservatorio Ictus Italia, nel nostro paese, quasi un milione di persone vive con un’invalidità a seguito di un ictus cerebrale. Dopo le malattie cardiovascolari e il cancro, l’ictus cerebrale è la terza causa di morte e la prima causa di invalidità. A un anno di distanza dall’evento purtroppo circa un terzo delle persone colpite presenta un livello di disabilità tale da far perdere loro la possibilità di essere autonome. Per ridurre gli effetti provocati da ictus ischemico o emorragico, è possibile adottare protocolli di riabilitazione specifici per recuperare le funzioni cognitive e motorie.

A seguito di un ictus, infatti, alcune persone soffrono di disturbi lievi, che con il tempo divengono quasi trascurabili; altri, invece, portano gravi segni per mesi o per anni, con importanti limitazioni nelle attività della vita quotidiana. A seconda dell’ictus, possono venire danneggiate le funzioni motorie, quelle cognitive, o entrambe. Tra i danni alle funzioni motorie più comuni vi possono essere varie difficoltà di deambulazione, spesso dovute non tanto alla forza dei muscoli quanto a problemi di coordinazione; l’emiparesi (una paralisi di metà del corpo o del viso); e ancora, disturbi della deglutizione. In molti casi, superata la fase acuta, un recupero funzionale, ancorché spesso parziale, è possibile.

L’approccio scelto da Salvatore Ambrosi prevede, in questo caso, la combinazione integrata di attività di tipo ludico e di tipo motorio come strumento riabilitativo. Questo approccio influisce su diversi aspetti della riabilitazione, portando miglioramenti nella deambulazione, sia a livello della velocità del passo e della cadenza sia della resistenza. Questo trattamento, tuttavia, risulta efficace anche nel prevenire l’insorgere secondario di malattie cardiovascolari e migliora la capacità funzionale e le attività delle ADL, ma soprattutto agisce in modo favorevole sul sistema neurologico centrale e periferico.
 

Immagine sito web New Pianeta Fitness orizzontale (4).png

Progetto realizzato in collaborazione con il Comune di Cesena per il trattamento negli anziani delle malattie di invecchiamento progressivo

Osteoporosi, sarcopenia, osteosarcopenia e obesità sarcopenica si basano su alterazioni metaboliche spesso interconnesse tra di loro e pertanto non sono da considerare come entità distinte.

 

Il 44% dei pazienti anziani che vanno incontro a chirurgia ortopedica sono sarcopenici. Il progressivo declino della massa muscolare scheletrica è un’importante modificazione associata all’invecchiamento. Tuttavia, negli ultimi anni questo aspetto legato all’invecchiamento è stato correlato a un maggior rischio di morbidità e mortalità. 

 

L’attività fisica gioca un ruolo determinante sia nella prevenzione che nel trattamento della sarcopenia.

 

Per questo motivo attivare protocolli di allenamento mirati, come quelli realizzati da Salvatore Ambrosi, possono risultare efficaci nel miglioramento della funzione cardiovascolare e neuromuscolare dell’anziano e nell’aumento della forza degli arti inferiori a favore di un significativo aumento della massa magra e della riduzione del grasso intramuscolare.  

VUOI REALIZZARE UN PROGETTO DI RIABILITAZIONE MOTORIA PRESSO UN ENTE O ISTITUZIONE PUBBLICA?

Contattaci per fissare un appuntamento conoscitivo con Salvatore Ambrosi e scoprire tutto ciò che possiamo fare per te! 

 Tel. 349- 5591117

ictus riabillitazione.png
bottom of page